Laboratori e colazioni speciali al Distretto A Weekend

Il fine settimana di Distretto A Weekend è alle porte con un ricco programma di eventi che si distribuiranno tra venerdì 17 maggio e domenica 19 al mattino. Oltre all’appuntamento con la cena itinerante di venerdì e arte & cibo di strada di sabato, l’edizione di quest’anno ha in programma alcune novità e curiosità che non potete farvi sfuggire. Ve le raccontiamo qui.

I laboratori di sabato e domenica

Faenza è storicamente una città dedita all’artigianato artistico, dove l’arte del “sapere fare delle mani” è nel dna dei tanti maestri artigiani faentini che portano avanti tradizioni che rischiano di scomparire, ma che invece rappresentano un importante patrimonio culturale. Ecco allora che il fine settimana ad alta densità artistica della città si fa esperienziale con una serie di laboratori aperti al pubblico (su prenotazione) che vi anticipiamo qui in dettaglio:

  • Le sfoglie possono volare? – In concomitanza con Buongiorno Ceramica! del 18 e 19 maggio, sarà possibile
    Laboratori ceramici

    partecipare al laboratorio ceramico a cura di Ivana Anconelli – Mabilab, che unisce scrittura, argilla e pittura. Un’esperienza ceramica secondo il metodo Bruno Munari, dove le nozioni pratiche vengono tramandate attraverso il gioco. Sabato 18 maggio (h. 16-18.30). Laboratorio con 15 posti disponibili: 15 € (info e prenotazioni 338 8166549), Via Micheline, 4 (laboratorio Mabilab)

  • Lumi e paralumi
    Lumi e paralumi

    Lumi e paralumi – In un’epoca storica dove tutto è sempre più omologato e industriale, ecco un’occasione per mettersi in gioco e riparare o dare nuova vita a una lampada o un paralume. Sabato 18 maggio (h. 16-18.30) non perdete l’appuntamento con questo laboratorio a cura di Stefania DonatiLaboratorio con 6 posti disponibili: 15 €, Via Sarti, 36 (Bottega Arti e Mestieri) 

  • Sega, pialla e scalpello, primi passi in falegnameriaRomolo Reggi, esperto nella realizzazione di prototipi, arredi e manufatti in legno massello lavorato a mano, vi insegnerà come
    L'arte della falegnameria
    L’arte della falegnameria

    imparare a costruire un piccolo oggetto in legno. Dalle le fasi di lavorazione all’utilizzo dei più comuni utensili da falegname. L’appuntamento è per domenica 19 Maggio (10-12.30). Laboratorio con 8 posti disponibili: 15 €, Via Giangrandi, 2 (Palazzo Giangrandi)

  • La pasta sfoglia della Maria – Per chi vuole cimentarsi nell’arte del matterello e vestire per una mattina i panni dell’azdora, Paola Fabbri vi insegnerà domenica 19 Maggio (10-12.30) tutti i trucchi per tirare la sfoglia con tagliere e mattarello. Al termine di questa esperienza, potrai portare a casa le tagliatelle di tua creazione e cucinarle per la tua famiglia. Laboratorio con 15 posti disponibili: 15€, Via S. Ippolito 12/A (laboratorio La Bottega del Buon Gustaio)

 

Colazioni tra PIL e ceramica

Se venerdì itinireremo tutti tra le vie del distretto alla scoperta di spazi ad alto indice enogastronomico e artistico e

Pil a colazione
Pil a colazione

sabato ci rilasseremo tra arte, aperitivi, cene private e food truck, domenica sarà l’occasione per concludere con lentezza il fine settimana. Ad attenderci dalle 9.00 alle 13.00 ci sono tre colazioni in programma, ospitate in location inusuali che cambieranno il nostro modo di pensare alla colazione alternativa. In compresenza con Buongiorno Ceramica!, alla Bottega ceramica “La Vecchia Faenza” (Via Sant’Ippolito 27) potremo degustare ottime brioches appena sfornate servite su piattini in ceramica dipinta a mano, che si potranno poi portare a casa con noi. Per saperne invece di più sulla attuale situazione PIL, tassi di interesse e mondo bancario, non perdetevi l’appuntamento alla Cassa di Risparmio di Cento (C.so Garibaldi 23/E) dove ci sarà una lettura di giornali di economia con l’esperto. Infine, ci sarà il Quazar (Via Emiliani 2) da sempre luogo dedito alla diffusione dell’arte in città.

Come sempre ricordate di usare #maggiofaentino nelle vostre foto della tre giorni e buon Distretto A Weekend!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top