Open post

100km del Passatore: numeri da record per la 47^ edizione

E’ ai blocchi di partenza la 100km del Passatore, l’utramaratona che stavamo tutti aspettando e che chiude la seconda edizione di Maggio Faentino. Un’avventura umana e sportiva che vede quest’anno gareggiare 3300 iscritti (300 in più della passata edizione), segnando così un vero e proprio record di partecipazione. La gara partirà sabato 25 maggio alle 15.00 da Piazza del Duomo di Firenze e vedrà tagliare il traguardo faentino in Piazza del Popolo già la sera dello stesso giorno.  Le premiazioni si svolgeranno nella mattinata del 26 maggio in Piazza del Popolo.

100km del Passatore: numeri e runners

Andrea Zambelli e Giorgio Calcaterra

Una vera e propria macchina sportiva alimentata dalla passione di tante persone che continuano ad emozionarsi davanti alle imprese incredibili e alla determinazione dei runners protagonisti. Tra loro si contano 547 donne, 1250 esordienti, 432 toscani, 157 faentini, 560 emiliano romagnoli ed oltre 120 atleti provenienti da 28 nazioni straniere. A sfidare il campione in carica Andrea Zambelli troviamo anche quest’anno il recordman del ‘Passatore’ Giorgio Calcaterra (12 edizioni vinte consecutive della Cento oltre a 3 titoli mondiali nei 100 km su strada). In campo femminile ci sarà anche in questa edizione la quattro volte vincitrice, nonché terza assoluta nel 2016 e detentrice del record femminile, Nikolina Sustic. Numerosa quest’anno la presenza di runners croati, pronti a disputare la corsa in quanto campionato croato di specialità 100 km su strada. 3300 iscritti, 700 volontari, 23 punti di ristoro, 20 ambulanze lungo il percorso, 11 stazioni fisse attrezzate e gestite da medici, una decina di zone massaggi, 16 stazioni ricetrasmittenti fisse e mobili e numerosi interpreti: questi i numeri incredibili della 47^ edizione.

Ecosostenibilità e mental coaching

Il papavero di Maggio Faentino alla 100km del 2018

Come per le altre manifestazioni del Maggio Faentino, anche la 100km del Passatore si impegna quest’anno ad implementare il carattere ecosostenibile della manifestazione. Grazie alla collaborazione con il runner Don Luca Ravaglia è stato infatti stilato un vademecum che prevede di non buttare rifiuti per terra e utilizzare solamente bicchieri lavabili, riciclabili e richiudibili. Sempre in tema di ecosostenibilità, la Cento 2019 vede l’ingresso di “100×100”, progetto di Mariella Di Leo che ha l’obiettivo di unire 100 donne di tutta Italia che correranno senza il supporto di alcun mezzo al seguito, facendo affidamento su sé stesse e sui punti di ristoro allestiti lungo il percorso. Confermato anche quest’anno il supporto di mental coaching con Ekis, The Coaching Company. Già a partire dal mese di aprile, la Cento e Ekis hanno fornito ai runners brevi video di preparazione mentale, inviando strumenti che permettano loro di avere la mente come alleato durante la preparazione e in gara, per portarla a termine con successo e soddisfazione. Un allenamento che proseguirà con un appuntamento in diretta sulla pagina Facebook ufficiale e una serata dedicata alla preparazione mentale prima della gara con Andrea Zavaglia, in programma il 24 Maggio 2018 alle 20.30, alla Galleria Della Molinella di Faenza.

Informazioni utili

La consegna dei pettorali e degli indumenti, gli spogliatoi, i bagni chimici e il pasta party saranno in Piazza Vittorio Veneto a Firenze con stand accessibili dalle ore 10:30 fino alle ore 14 del 25 maggio. Piazza Vittorio Veneto è raggiungibile dalla stazione di Santa Maria Novella utilizzando la Tramvia Linea T1 (3 fermate – scendere alla fermata Cascine). La Cento 2019 sarà trasmessa in diretta esclusiva da Teleromagna sul canale 14 e sarà visibile in Emilia-Romagna, Veneto e Lombardia, oltre che sul sito internet della rete televisiva. In radio, sarà possibile seguire il ‘Passatore’ con Radio Cose Belle (frequenze fm 101.3 e 91.0) e in diretta streaming anche tramite apposita App, realizzata appositamente da RCB.

Non dimenticate di usare #maggiofaentino per raccontare la vostra 100km del Passatore! Il 25 e il 26 maggio in Piazza del Popolo troverete ad attendervi i volontari della Scuola Oriani con le cornici colorate e pieni di papaveri  per immortalare i vostri momenti della serata. Continuate a seguirci per scoprire nei prossimi giorni gli eventi collaterali della manifestazione.

Scroll to top